andare pagina d'accoglienza  

Cerclo Genealogico e Storico Champanellois

Associazione "Legge 1901" di Saint-Genès-Champanelle, 63 , Francia

andare pagina del patrimonio

La ginestra a spazzole

Quest'arbusto sotto il nostro clima di montagna, a partire di 600 m d'altitudine, ragiunge di rado un'altezza di più di 1m 50. Egli risplende alla fine della primavera con il suo tuorlo luminoso nelle nostre montagne.

Il nome di ginestra a spazzole viene per il fatto che con i propri ramoscelli, si fabbricanavo precedentemente spazzole economiche !

nome latino : sarothamnus scoparius

familglia : papilionàcea, (il cui aspetto di corolle ricorda le ali di una farfalla e è composte da 5 petali ed il cui frutto è un baccello), ordine dei leguminosi. Altre piante di questa familglia : pisello, fagioli, alfalfa, trifoglio, robinier, arachide.

foglie : sia semplici, sia composte di 3 opuscoli.

fiori : di un tuorlo intenso, appaionont nel mese di maggio ed in giugno in alta montagna.

Composte di 5 garze grezze brevi e 5 garze grezze lunghe come pure di un lungo stile. Le garze grezze si comportano come piccole molle che spodono in occasione del primo contatto con insetti bottinatori, che liberanoil loro polline che allora si fisserà sugli insetti che andranno trasportarlo su altri piani di ginestra, per fertilizzarli.

frutta : sono baccelli neri, lunghi, piatti e pelosi. Si aprono al calore del'estate emettendo un rumore secco.

ramoscelli : verdi, forniti di 5 coste longitudinali.

habitat preferito : suolo non calcareo (laginestra è detta "calcifuge"), sabbioso (silicei), paese di lande (Bretagna...).

fotografie

premere sull'imagine per aumentarla

leggenda

Un tempo, esisteva un commercio fiorente di vendita di ginestra a spazzole che erano vendute, una volta secchi, alle panetterie di Clermont-Ferrand. Si vedevano dunque tutte le mattine, dei carri di ginestre scendere alla cità per alimentare i forni a pane.
Questo commercio era il privilegio del villaggio di Laschamps poiché nullo parte altrove nel comune, si trovava di ginestra.
Una notte, a un'epoca favorevole, gli altri abitanti, gelosi di questo vantaggio laschampoix, fecero una discesa ne regola nella pianura di Laschamps, recuperò semi che diffusero in seguito in tutti gli altri villaggi. E da questo giorno, si trovano ginestre ai quattro angoli del comune in occasione delle sue passeggiate e i Laschampoix hanno perso il monopolio che avevano così a lungo preservato...

ultimo aggiornamento l'11 luglio 2002

* [ ritorno pagina del patrimonio ] * [ ritorno alla pagina d'accoglienza ] * [ ritorno statistici generali ] *

champanelle

croci 59
cartoline vecchie del commune 153
cartoline vecchie fuora commune 47
cartoline vecchie del Puy de Dôme 118
associazioni registrate sul comune 137
Coppa Gordon Bennett 74

champanelle

andare pagina d'accoglienza  

andare pagina del patrimonio

  français
français
english
english

RESULTATI dell'elezione prezidentiale 2017


Ogni diritti riservati - © - 1999 - 2017 - Concezione & realizzazione Bruno FUNGENZI